Home arrow Notizie arrow Ultime arrow Libri - Bisanzio e il suo Esercito  
giovedý 29 giugno 2017
Firma il Guestbook
Benvenuti
benvenuti2 bienvenue2 welcome2 willkommen2 bienvenidos2
Menu principale
Home
L'Autore del Portale
Lo Staff Campanaelefante
Collabora anche tu
Contattaci
Guestbook
Avvisi agli utenti
Collegamenti web
Fotogallery
Videogallery
Cerca
Download
Utenti Online
Abbiamo 3 visitatori online

Visitor Stats
Libri - Bisanzio e il suo Esercito Stampa E-mail
Scritto da Petrungaro   

libriLibri - Bisanzio e il suo Esercito

L’evento bellico fu pressoché una costante nell’Impero bizantino, che quasi sempre si trovò pronto al combattimento - spesso una questione di vita o di morte. Per buona parte della storia di Bisanzio, le sue province furono distretti militari denominati "Temi": un uomo diventava imperatore non per diritto ereditario o perché tale venisse incoronato, ma per acclamazione da parte dell’esercito. Questo grande e dispendioso apparato militare, che nel complesso assolse con eccellenza i propri compiti, spodestò una ventina di regnanti e tentò di esautorarne molti di più. Nell’arco di otto secoli, malgrado le tante battaglie perdute, esso riuscì a mantenere la propria integrità e a garantire quella dell’Impero. In considerazione del rilievo avuto nella storia bizantina, può sorprendere che questo volume sia la prima opera di carattere generale che in assoluto si occupi dell’esercito di Bisanzio...
 
 Il libro tratta l’impatto dell’esercito sullo Stato e sulla società bizantini dagli anni della sua riorganizzazione sotto Diocleziano (284-305) fino alla sua disintegrazione, avvenuta in seguito alla battaglia di Manzikert del 1071. L’Autore cerca di dare una risposta alle tante questioni insolute della storia militare bizantina: le reali dimensioni dell’esercito, come esso fosse organizzato, per quanta parte esso fosse formato dalla cavalleria, quanto fossero pagati i soldati, la sua struttura logistica, quando e perché esso otteneva concessioni di territori nei Temi, fino a porre la domanda finale, ossia per quali ragioni esso non sopravvisse oltre l’XI secolo, cioè in un periodo non particolarmente disastroso. Uno studio innovativo per quanto riguarda il metodo e il merito nell’editoria italiana.
 
 

 Warren Treadgold è NEH Professor di Studi Bizantini presso la Saint Louis University (Missouri); fra le sue pubblicazioni, oltre a numerosi articoli su riviste internazionali e saggi in volume, ricordiamo A History of the Byzantine State and Society (1997) e A Concise History of Byzantium (2001).

 Autore: Warren Treadgold

Collana: "LEGuerre", n° 42

Brossura, pagine: 300

Prima edizione "LEGuerre", novembre 2007
ISBN: 978-88-6102-016-0
prezzo: Euro 24,00 i.i.

Note:
TRADUZIONE di CHIARA MONTINI


Buona lettura a tutti
 
Carmine Petrungaro
Campanaelefante.com 
Commenti
Nuovo Cerca
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >
Storia di Campana
storia_di_campana
L'Elefante di Campana
campanaelefante
Vocabolario Campanese
vocabolario_campanese
Arte & Cultura Campanese
Didattica
didattica
La Campana d'Oro
premio_campana_doro
La Banda Musicale
banda_musicale_2
Libri
libri
Premio Web Master
premio_webmaster_campanaelefante