Home arrow Notizie arrow Ultime arrow Premio "La Campana d'Oro" 4^ Edizione  
sabato 18 novembre 2017
Firma il Guestbook
Benvenuti
benvenuti2 bienvenue2 welcome2 willkommen2 bienvenidos2
Menu principale
Home
L'Autore del Portale
Lo Staff Campanaelefante
Collabora anche tu
Contattaci
Guestbook
Avvisi agli utenti
Collegamenti web
Fotogallery
Videogallery
Cerca
Download
Utenti Online
Abbiamo 3 visitatori online

Visitor Stats
Premio "La Campana d'Oro" 4^ Edizione
Scritto da Carmine Filippo Petrungaro   

campana_premioPremio "La Campana d'Oro"  4^ Edizione

La Campana d’Oro, un premio con cadenza annuale ed istituito dalla cittadinanza e dall’Amministrazione di Campana, quest’anno è giunto alla quarta edizione e verrà assegnato al Dott. Salvatore Scalambrino, aiuto primario Chirurgia di Ginecologia Oncologica “Clinica Zucchi” di Monza. La cerimonia per la consegna del premio “La Campana d’Oro” si terrà probabilmente il 10 agosto, presso la Sala Consiliare dell’Amministrazione Comunale di Campana, in concomitanza con l'assegnazione de "Il Pino d'Oro", premio istituito dall'Associazione Amici della Sila. La comunicazione ci è giunta dal Presidente dell'Associazione Franco Lautieri e dal Sindaco di Campana Pasquale Manfredi che presiederanno personalmente all'assegnazione dei premi. L’evento sarà il momento culmine di un intero mese di iniziative, chiamato infatti “Agosto Campanese”: Giorni del santo patrono, di festa, di concorsi, di convegni e tavole rotonde e serate all’insegna della musica…

L’istituzione di questo nobile premio prevede un riconoscimento ai Calabresi distintisi per grandi meriti, a livello nazionale ed internazionale, che nell'ambito delle loro professioni hanno contribuito a riscattare l'immagine della Calabria. Nell’edizione di agosto 2007, il premio è stato assegnato al Rev.do Mons. Luigi Renzo, nominato a Vescovo della diocesi Mileto-Nicotera-Tropea, da S.S. Papa Benedetto XVI, nel mese di giugno dello stesso anno.


Edizioni precedenti:

1^ Edizione - Anno 2005 – Dott. Prof. SPAGNOLO Salvatore primario cardiochirurgo “Policlinico di Monza”

dott._salvatore_spagnolo Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano. Conseguita abilitazione all’esercizio della professione di Medico-Chirurgo. Iscritto all’Ordine dei Medici della Provincia di Milano dal 6 giugno 1968. Specializzazioni: Chirurgia Generale (Univ. di Parma, 1975). Chirurgia Toracica (Univ. di Milano, 1977). Chirurgia Cardiovascolare (Univ. di Padova, 1980). Idoneità a Primariato di Cardiochirurgia conseguita nel 1986. Anzianità di servizio: 1969 - 1976: assistente Chirurgia Generale, O.C. Cernusco sul Naviglio (MI) 1977 - 1981: assistente Chirurgia Toracica e Cardiovascolare, O. Niguarda - Milano 1981 -1983: assistente Cardiochirurgia, Osp. Niguarda di Milano 1981 - 1990: aiuto Corresponsabile Ospedale S.Martino di Genova 1991 - 1997: Dirigente Medico con Funzioni Primariali Osp. S.Martino di Genova 1995 -1999: Consulente cardiochirurgo Centro Cuore Columbus - Milano 1998 - Gennaio 2000: Responsabile Cardiochirurgia, C.d.C. Villa Azzurra, Rapallo (GE). Gennaio 2000 a tutt'oggi: Primario Div. di Cardiochirurgia Policlinico di Monza (MI). Casistica personale: dal 1980 a oggi ha eseguito come primo operatore oltre 6.000 interventi di cardiochirurgia, comprendenti tutte le patologie cardiovascolari dell’adulto. È autore o coautore di 120 pubblicazioni scientifiche nel campo cardiochirurgico. Per primo, nel 1987, ha eseguito l’intervento di sostituzione dell'arco aortico in età pediatrica. Per questo intervento, ha ricevuto dal Presidente della Repubblica il premio “Numeri Uno”.

2^ Edizione - Anno 2006 - Cavaliere Carmine Domenico Rizzo
 
cavaliere_carmine_rizzo Rizzo, natio di Campana, scomparso nel 2006 a 90 anni, era uno dei costruttori più noti della città di Bologna. Rizzo, alla fine degli anni 60 finanziò Balsamus, l’uomo di Satana e Thomis e gli indemoniati, opere prime e flop al botteghino, di un gruppo di appassionati della settima arte ma disperatamente a corto di soldi. In questo gruppo c’erano, tra gli altri, Avati, Gianni Cavina e Giorgio Celli. Ma tutta la vita dell’imprenditore, Cavaliere del lavoro nel 1983 e presidente onorario dei costruttori edili bolognesi, era e rimarrà un esempio di tenacia e generosità. Nato nel borgo calabrese di Campana, da famiglia poverissima, approdò nel primo dopoguerra sotto le Due Torri come rappresentante di lucido da scarpe. Crebbe grazie alla sua intraprendenza fino a fondare, nel 1949, l’omonima impresa di costruzioni con cui ha realizzato, fra i primi in Italia, importanti complessi di edilizia economica e popolare (per esempio al Fossolo). Al suo paese d’origine ha costruito un campo sportivo, una casa di riposo, un asilo nido e donato un ospedale. Nel 1978 fu il primo contribuente di Bologna. Ha sempre vissuto modestamente.

3^ Edizione - Anno 2007 – S. E. Vescovo Mons. Luigi Renzo
 
mons.-luigi-renzoIl Rev.do Mons. Luigi Renzo è nato a Campana, in provincia di Cosenza e arcidiocesi di Rossano-Cariati, il 28 giugno 1947. Ha compiuto gli studi nel Seminario Arcivescovile di Rossano e, successivamente, nel Seminario Teologico "San Pio X" di Catanzaro; si è laureato in Teologia alla Pontificia Università Lateranense ed in Pedagogia all’Università di Urbino. È stato ordinato sacerdote per l’arcidiocesi di Rossano-Cariati l’8 agosto 1971. È membro dell’Istituto Secolare dei Sacerdoti Missionari della Regalità di Nostro Signore Gesù Cristo.Ha svolto i seguenti uffici e ministeri: Segretario di S.E. Mons. Cantisani dal 1972 al 1980; Parroco della parrocchia di San Nilo di Rossano dal 1980 al 1999; Rettore del Seminario Arcivescovile Minore di Rossano e Vicario Episcopale per la Pastorale dal 1981 al 1984. Dal 1993 è Vicario Generale della medesima arcidiocesi; dal 1996 è Direttore dell’Ufficio Regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici; dal 1999 è Parroco della Cattedrale di Rossano. È stato Direttore del periodico diocesano "Camminare insieme" ed Insegnante di Religione nelle Scuole Statali.Finora è stato anche Vicario Episcopale per la Pastorale, Membro del Consiglio Presbiterale, Docente presso il Seminario Maggiore di Cosenza e l’Istituto Pastorale Regionale, Direttore del Museo Diocesano di Arte Sacra, Rappresentante della CEC per i Beni Culturali presso la Regione Calabria e Consulente Ecclesiastico Diocesano dell’Unione Giuristi Cattolici.Si è occupato di studi di storia e di cultura locale. Inoltre, è autore di numerose pubblicazioni di carattere storico, pastorale e vocazionale. Inoltre, collabora con la "Gazzetta del Sud" e con altri periodici. FONTE: Bollettino Sala Stampa Della Santa Sede

4^ Edizione - Anno 2008 – Dott. SCALAMBRINO Salvatore aiuto primario e specialista in Chirurgia di Ginecologia Oncologica “Clinica Zucchi” di Monza
 
dott._salvatore_scalambrino
La Campana d’Oro, un premio con cadenza annuale ed istituito dalla cittadinanza e dall’Amministrazione di Campana, quest’anno è giunto alla quarta edizione e verrà assegnato al Dott. Salvatore Scalambrino, aiuto primario Chirurgia di Ginecologia Oncologica “Clinica Zucchi” di Monza.
Il Dott. Salvatore Antonio Scalambrino è nato a Campana (CS) il 13-10 1956. Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia il 18-12-1981 presso l’Università degli Studi di Milano con il punteggio di 110/110 e lode discutendo una tesi dal titolo “Progettazione di una rilevazione degli aspetti ostetrico-ginecologici dell’attività del medico generico convenzionato. Valutazione dei primi dati raccolti nell’U.S.S.L. 64”. Negli a.a. 1979/80 e 1980/81 ha frequentato in qualità di  studente interno la I Clinica Ostetrico-Ginecologica dell’Università degli Studi di Milano. Ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo il 29-01-1982 presso l’Università degli Studi di Milano. E’ iscritto all’Ordine dei Medici della Provincia di Milano dal 04-02-1982.Ha svolto il Tirocinio Pratico Ospedaliero ai sensi dell’art. 9 e seguenti della Legge 18-04-1975, n. 148 e D.M. 28-10-1975  presso la Divisione di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Desenzano del Garda dal10-01-1983 al 09-07-1983 riportando il giudizio di Ottimo. Ha assolto gli obblighi di leva  presso l’Ospedale Militare di Verona  dal 07-10-1982 al 03-10-1983. Ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia il 14-11-1986 presso la Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell’ Università degli Studi di Milano con il punteggio di 70/70 e lode discutendo una tesi dal titolo “ L’incontinenza da urgenza idiopatica nella donna: terapia farmacologia e rieducazione vescicale a confronto”. 
 
Dal Gennaio 1982 al Giugno 1987 ha frequentato, in qualità di Specializzando prima e Specialista poi, Medico Interno Volontario, la Divisione di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale San Gerardo di Monza; nell’ambito di tale frequenza si è interessato in particolare per 1 anno di colposcopia e diagnosi precoce delle neoplasie della cervice uterina, e, successivamente, della registrazione e dell’ analisi della morbosità metachirurgica in Ginecologia, con particolare riferimento all’impiego razionale degli antibiotici nella profilassi e terapia delle infezioni; dal 1984 in avanti ha  partecipato, inoltre all’attività dell’Ambulatorio di Urologia Ginecologica ed Urodinamica.

E’ stato titolare di Borsa di studio del Ministero della Pubblica Istruzione per la frequenza della Scuola di Specializzazione per gli a.a. 1982-83 e 1983-84. E’ stato titolare di Borsa di Studio dell’Ente Ospedaliero di Monza per l’a.a. 1983-84.

Dal 01-04-84 al 08-06-87 è stato incaricato del servizio di Guardia Medica Notturna, Prefestiva e Festiva presso la ex U.S.S.L. 64.

Dal 01-09-84 al 08-06-87 ha svolto attività di consulenza in qualità di ostetrico-ginecologo presso il Consultorio Familiare di Villasanta (MI) per la Medicina dei Servizi dell’ex U.S.S.L. 64.
 
Dal 03-06-1985 al 16-06-1985 ha frequentato il Laboratorio di Urodinamica del Prof. S.L. Stanton (Londra) ed il successivo “Educational Corse on Practical Urodynamics”.
 
Dal 15-12-1986 al 19-12 1986 ha frequentato il Laboratorio di Urologia Ginecologica del Prof. B.Kralj presso la Clinica Ostetrico-Ginecologica di Lubiana.
 
Dal 9-6-87 al 30-4-94 è stato Assistente Medico Ostetrico Ginecologo a tempo pieno presso la A.S.L. n. 3 (ex 29, ex 64) della Regione Lombardia.
 
Dal 1-5-94 al 11-7-99 è stato Coadiutore Sanitario Ostetrico Ginecologo a tempo pieno presso la  stessa A.S.L. n. 3.
 
Dal 12-7-99  al 28-02-2000 è  stato Dirigente Medico di 1° Livello presso la Divisione di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedale San Gerardo di Monza.
 
Dal Giugno 1987 al luglio 1999 ha svolto attività ostetrico ginecologica nei Consultori Familiari dell’ex U.S.S.L. 64 (prima presso i Consultori di Villasanta e Lissone e, successivamente fino al luglio 1999, presso il Consultorio di Monza); ha inoltre prestato servizio presso la Divisione di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale San Gerardo di Monza, impegnato nei turni divisionali della Guardia della Sala Parto e, dal 1996, nel servizio di Pronta Disponibilità,  nell’attività del Reparto di Ginecologia Chirurgica, nell’attività della Sala Operatoria Ginecologica e, infine nell’attività dell’ Ambulatorio di Urologia Ginecologica ed Urodinamica. Nell’ambito dell’attività clinica e di ricerca si è interessato in modo particolare delle problematiche relative ai trattamenti conservativi dell’incontinenza urinaria femminile, delle problematiche urologiche in oncologia ginecologica e dei disturbi dello svuotamento vescicale, anche attraverso la sperimentazione di farmaci, oltre che dello studio pre- e post-operatorio e del trattamento chirurgico delle pazienti affette da prolasso genitale e/o incontinenza urinaria da sforzo. Ha continuato, inoltre, a condurre l’attività di registrazione e revisione delle complicanze metachirurgiche in Chirurgia Ginecologica con particolare riferimento all’impiego razionale degli antibiotici nella profilassi e nella terapia delle infezioni.
 
L’attività didattica svolta nella Clinica Ostetrica e Ginecologica di Monza si è concretizzata in primo luogo nella assistenza di studenti e specializzandi nella preparazione delle Tesi di Laurea e di Specializzazione.
 
Il Dott. Scalambrino ha partecipato all’attività didattica del Corso di Clinica Ostetrica e Ginecologica diretto dal Prof. C. Mangioni nell’ambito del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano tenendo negli a.a. 1993-94, 1994-95, 1995-96, 1996-97, 1997-98 e 1998-99 un Seminario sulla “Patologia della statica e dinamica pelvica” della durata di 2 ore, e svolgen-do, negli a.a. 1996-97, 1997-98, 1998-99 e 1999-00, in qualità di tutore, esercitazioni agli studenti sulla patologia ginecologica chirurgica per un totale di 12 ore annuali. Ha inoltre partecipato all’attività didattica del Corso di Urologia Ginecologica tenuto dal Prof. R. Milani nell’a.a. 1992-93 nell’ambito del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano tenendo n. 2 lezioni dal titolo “ Sindrome da urgenza: eziopatogenesi, quadri clinici e terapia” e “ Infezioni urinarie in Ostetricia e Ginecologia” per un totale di n. 3 ore.
 
Nell’a.a. 1997-98 ha tenuto una lezione su “La colposospensione retropubica sec. Burch e sec. Marshall-Marchetti-Krantz modificata) nell’ambito della Scuola di Specializzazione in Ginecologia ed Ostetricia dell’Università di Bologna.
 
Nell’a.a. 1998-99 ha svolto una lezione su “Le problematiche uroginecologiche in climaterio”  nell’ambito della I Scuola di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell’Università di Milano.
 
Dal 15-05-95 al 16-05-95 ha frequentato il Reparto di Ginecologia ed Ostetricia dell’Ospedale Cantonale di Lucerna diretto dal Prof. B. Schussler.
 
Dal 9-9-96 all’11-9-96 ha frequentato il Reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di St.Polten (Austria), diretto dal Prof. J. Lahodny..
 
Dal 01-03-2000 a tutt’oggi è Aiuto presso l’Unità Operativa di Ginecologia della Clinica Zucchi di Monza e coordina l’attività uro-ginecologica dell’Unità.
 
Ha partecipato dal 1984 ad oggi a n. 95 Congressi e Corsi di Aggiornamento;
 
In 50 di tali Congressi e Corsi di Aggiornamento ha svolto una parte attiva attraverso la presentazione dei risultati del lavoro svolto presso la Divisione di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Monza.
 
A 34 Congressi e Corsi di Aggiornamento ha partecipato in qualità di relatore invitato dall’organizzazione su temi preordinati.
 
Ha, inoltre, partecipato attivamente all’organizzazione del Congresso Annuale della “International Urogynecological Association “ svoltosi a Riva del Garda nel 1989 e del Congresso Annuale dell’Associazione Italiana di Urologia Ginecologica svoltosi a Bergamo nel 1995.
 
Infine ha pubblicato abstracts ed articoli per Atti e Proceedings di Congressi Nazionali ed Internazionali (n. 171) ed articoli su riviste in lingua italiana (n. 24) ed in lingua inglese (n. 22).
 
L’attività chirurgica svolta dal giugno 1987 ad oggi ha compreso n. 234 interventi di chirurgia ostetrica e n. 2.465 interventi di chirurgia ginecologica, di cui n.747 interventi laparotomici o vaginali per patologia benigna utero-annessiale, n. 1.176 interventi di chirurgia uroginecologica, n. 136 interventi radicali per neoplasie cervicali o endometriali, n. 89 laparotomie esplorative per neoplasia ovarica.
 
E’ attualmente regolarmente iscritto alla Società Italiana di Ostetricia e Ginecologia ed alla Associazione Italiana di Urologia Ginecologica.

Noi dello staff di Campanaelefante.com ci rallegriamo vivamente e ci felicitiamo con il Dott. Salvatore Scalambrinoper per  quest'ulteriore riconoscimento di merito e facciamo i nostri ringraziamenti al Presidente dell'Associazione Amici della Sila Franco Lautieri e il Sindaco di Campana Pasquale Manfredi per la comunicazione concernente questo nobile evento.
 
A cura di Carmine Petrungaro
 
Campanaelefante.com

Se sei un utente registrato, fai il Login e commenta questo articolo nel riquadro sottostante
Commenti
Nuovo Cerca
chiarello  - Proposta ?   |2008-12-05 13:06:13
Carissimo Carmine, ancora complimenti vivissimi . Per il premio "Campana d'oro" del
2009 puoi proporre ai responsabili dell'Associazione il nome di Leonardo De Sessa ?
Ti saluto,
un abbraccio Umberto Chiarello- Milano
admin   |2008-12-07 15:21:21
caro Umberto,
grazie per la segnalazione, ma innanzitutto bisogna capire chi sia questo
signore? Quali meriti ha e cosa ha fatto di tanto grandioso per meritarsi un riconoscimento
cos nobile? Di esempi a grande merito ne abbiamo gi avuto quattro nelle precedenti edizioni.
Credi che De Sessa abbia tali meriti e qualit? Magari ci fornirai delle informazioni. E' ovvio
che non sta a me giudicarlo, ma al Comune di Campana e ai suoi responsabili. Non competenza
mia, ma nel frattempo vedr comunque di attivarmi. Restiamo aggiornati...
Grazie e cari saluti
Carmine
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >
Storia di Campana
storia_di_campana
L'Elefante di Campana
campanaelefante
Vocabolario Campanese
vocabolario_campanese
Arte & Cultura Campanese
Didattica
didattica
La Campana d'Oro
premio_campana_doro
La Banda Musicale
banda_musicale_2
Libri
libri
Premio Web Master
premio_webmaster_campanaelefante