Home arrow Videogallery arrow Tradizioni, Feste, Folklore e Processioni arrow S. S. Madonna di Costantinopoli - Agosto 2007  
venerdý 24 novembre 2017
Firma il Guestbook
Benvenuti
benvenuti2 bienvenue2 welcome2 willkommen2 bienvenidos2
Menu principale
Home
L'Autore del Portale
Lo Staff Campanaelefante
Collabora anche tu
Contattaci
Guestbook
Avvisi agli utenti
Collegamenti web
Fotogallery
Videogallery
Cerca
Download
Utenti Online
Abbiamo 7 visitatori online

Visitor Stats
S. S. Madonna di Costantinopoli - Agosto 2007 E-mail
Scritto da Carmine Filippo Petrungaro   
 Festa della S. S. Madonna di Costantinopoli - Parte 1 - Video realizzato a Campana, il 5 Agosto 2007 - Care amiche e amici, come tutti gli anni a Campana, in linea con la tradizione orientale importata da Costantinopoli, ad Agosto si celebra la grande festa in onore della Madonna di Costantinopoli. L'importazione delle immagini e del culto della Madonna di Costantinopoli, care al popolo cristiano d'Oriente, nei territori dell'Italia Meridionale e soprattutto in Calabria avvenne con le lotte iconoclaste del 700 e definitivamente con la presa di Costantinopoli da parte di Maometto II nel 1453.

 

 Non poche furono le immagini della Madonna di Costantinopoli la cui devozione si sviluppò in vari centri della Calabria. In questo lungo lasso di tempo, non solo il culto della Madonna, ma anche usi, tradizioni, costumanze liturgiche e architettura bizantina fecero sentire il proprio influsso, innestandosi nella cultura storica e popolare del Sud, plasmando fino ai nostri giorni l’essenza e l’essere di noi Calabresi…Per comprendere nella sua pienezza questa venerazione mariana è necessario partire da lontano e precisamente dalla città di Costantinopoli, capitale dell'Impero romano d'Oriente (Impero Bizantino), voluta come capitale dall’imperatore Costantino. La città ebbe fin dai primi tempi per la Madre di Dio, la Vergine Theotokos, un culto tutto particolare, ad incrementare il quale non sarebbe stata estranea la madre dello stesso Costantino, l'imperatrice Elena. Nel V secolo, Teodosio II (408 - 450) eresse a Costantinopoli tre basilichette mariane in luoghi detti Blacherne, Chalcopratia (mercato del bronzo) ed Odeghi (guide). L'immagine venerata agli Odeghi rappresentava la Vergine col Bambino in braccio. La denominazione Odigitria, da odos, "via", significa "Colei che indica la via" e per alcuni il nome deriverebbe dal fatto che i condottieri (odigoi) si recavano in questo monastero a pregare, per altri dal nome della via della città imperiale in cui vi era la Chiesa detta "delle guide", che conservava un'immagine simile, venerata come opera dell'evangelista Luca. Successivamente acquistò un significato personale a causa della posizione del braccio di Maria che indica il Figlio come "via, verità e vita". Questa celebre immagine fu considerata la protettrice della citta' e di tutto l'impero d'Oriente. Furono gli imperatori stessi a portarla alla testa dei loro cortei trionfali, come indicatrice e guida della via, avvalorando in questo modo il titolo di "Odigitria". Ad incrementarne il culto a Costantinopoli contribuì l'imperatrice Pulcheria che volle stabilire una devozione particolare verso la Madre di Dio nei martedì: questo perché la definizione dommatica della Divina Maternità pare che sia avvenuta di martedì e inoltre perché di martedì, in quello successivo alla Pentecoste, per intercessione della Madonna, il popolo di Costantinopoli avrebbe avuto una vittoria sui persiani che avevano posto l'assedio alla città. Il tipo iconografico di S.Maria di Costantinopoli, infatti, ritrae generalmente la città turrita e cinta di mura in preda alle fiamme, che alcuni storici descrivono come un imponente incendio; altri spiegano più realisticamente come conseguenza di un assedio di Saraceni. 

A cura di Carmine Petrungaro
Campanaelefante.com
Commenti
Nuovo Cerca
Visitatore  - Carmine   |2015-04-18 19:33:59
Caro Francesco,
questa ├Ę la Madonna pi├╣ bella e la sua festa ├Ę davvero speciale. Grazie per
i complimenti.
Saluti Carmine
Visitatore   |2008-05-10 20:19:30
ottimo
Visitatore  - SEMPRE SPLENDIDA   |2015-04-18 19:35:16
CIAO CARMINE , E' SEMPRE UNA BELLISSIMA FESTA ...COMPLIMENTI ANCORA PER TUTTO
CIAO FRANCESCO
DA BOLOGNA
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >
Storia di Campana
storia_di_campana
L'Elefante di Campana
campanaelefante
Vocabolario Campanese
vocabolario_campanese
Arte & Cultura Campanese
Didattica
didattica
La Campana d'Oro
premio_campana_doro
La Banda Musicale
banda_musicale_2
Libri
libri
Premio Web Master
premio_webmaster_campanaelefante