Home  
martedý 27 giugno 2017
Firma il Guestbook
Benvenuti
benvenuti2 bienvenue2 welcome2 willkommen2 bienvenidos2
Menu principale
Home
L'Autore del Portale
Lo Staff Campanaelefante
Collabora anche tu
Contattaci
Guestbook
Avvisi agli utenti
Collegamenti web
Fotogallery
Videogallery
Cerca
Download
Imposta come Homepage
 Aggiungi ai Preferiti
 Imposta come Homepage
Utenti Online

Random Flickr Images
Area Informativa
Comune di Campana (CS)
Asmenetcalabria
 
Articoli pi├╣ recenti
Ultimi commenti
Random Fotogallery

Centro Storico

Campana e il Territorio di Oggi

Centro Storico

Torre dell'Orologio

Via Bizantina, Canyon e Fiume Nica

Campana e il Territorio di Oggi

Campana e il Territorio di Oggi

Via Bizantina, Canyon e Fiume Nica

Campanesi

Incavallicata - L'elefante di Campana

Centro Storico

Campanesi

Gli eventi che ci scuotono

Campana e il Territorio di Oggi

Centro Storico
Archivio Articoli
archivio
Giornali del Sud
giornalidelsud
Tg3 Calabria
telegiornale
Campanaelefante premiato
sito_premiato  
Pubblicità
 newagricalannounce
autoscuola___migliarese
 
lagardenia
conad_campana
Ricette
Il Browser pi├╣ adatto
Questo  Portale è stato ottimizzato per i browser Firefox e Internet Explorer 7
firefox3
ie7
Your IP
Dein System:

Deine IP: 54.196.127.58
Dein ISP: amazonaws.com
Visitor Stats
Advertisement
Video - Incendi nel Territorio di Campana E-mail
Scritto da Carmine F. Petrungaro   

 Video - Incendi nel Territorio di Campana - La campagna nazionale di prevenzione e informazione sugli incendi boschivi diceva "Non scherzate col Fuoco", sostenuta anche dagli amici del Comitato Salviamo Campana, che  nel luglio 2008 organizzarono una manifestazione a Campana, in Piazza S. Croce, per sensibilizzare i cittadini campanesi. L'altro motto era "Difendere il bosco è compito anche tuo"! Ma gli incendi boschivi continuano ad essere un fenomeno costante a Campana...

 ...dove l’afa e l’assenza di piogge in estate continua ad amplificare il rischio per le nostre foreste, che sono una delle più importanti risorse del nostro territorio. Ciò qualcuno però non lo vuole capire... Infatti è impossibile ignorare le opere e gli eventi che ci scuotono e ci toccano ogni estate nel profondo del nostro animo. Quando udiamo là fuori i richiami della gente disperata "cumpà, fuja, ca si sta'appicciannu a cota... fuja ca hannu misu fuacu alle odive" e guardiamo con occhi sgranati all'orizzonte, a noi tutti ci prende un groppo alla gola. In quel momento tutti i pensieri della gente, sono rivolti alla propria terra, alla "cota", che dopo tanto duro lavoro sta per andare letteralmente in fumo. Sono eventi tragici, a volte ad opera della natura, ma quasi sempre per mano dell'uomo. Possiamo credere quasi con certezza, che il 95% degli incendi a Campana e nel resto della Calabria siano dolosi. Cioè il frutto della speculazione, della noncuranza ed indifferenza del proprio  ambiente, a discapito di chi ha sempre lavorato sodo per un piccolo pezzo di terra, che ci nutre. Ricordiamo tutti, che la Calabria nel 2007, insieme alla Sicilia e alla Puglia, è stata una delle regioni più colpite. Per quanto riguarda Campana, quest'anno, cioè il 2008, di incendi ne sono stati appiccati il doppio, rispetto all'anno scorso. Sembrava un piano sistematico. Ogni giorno vi era un nuovo incendio da spegnere. A volte quello del giorno precedente si rianimava, per continuare nella sua opera distruttiva. La Protezione Civile con i canadair e gli elicotteri è intervenuta costantemente, insieme al Consorzio Bonifica di vari paesi, le cui squadre accorrevano con la propria autobotte e i propri mezzi. Qui non si può fare altro che ringraziare questa gente, che si è impegnata a combattere le fiamme in prima linea e fino a notte fonda. Possiamo dire grazie al Consorzio Bonifica di Campana, Verzino, Savelli e Castel Silano.
 
Carmine Petrungaro 

Guarda il Video "Incendi nel Territorio di Campana"


clicca_sul_linkGuarda la Gallery  "Gli eventi che ci scuotono"


Altro


Leggi l'altro articolo concernente gli incendi in Calabria:

Canadair sul lago Cecita

Ogni anno che ci avviciniamo all’estate, iniziamo a parlare istintivamente di uno dei problemi che puntualmente si presenta con l'arrivo dei mesi caldi e dell'afa: gli incendi boschivi. In base al tema attuale, preso in grande considerazione dal Comitato Salviamo Campana, invito tutti a visionare il video del Canadair, che ho fatto nell'agosto 2007 sul lago di Cecita, in località Vaccarizzi, poco distante da Camigliatello Silano. Il lago artificiale di Cecita è stato creato nel 1951 sul corso del fiume Mucone e qualcuno dice che nell'ultimo conflitto mondiale, là vi era un aeroporto militare tedesco. Il lago è noto a tutti i Calabresi e ai Campanesi non solo come luogo per fare il pic-nic e un’escursione nel Parco Nazionale della Sila, ma anche perché è ricco di trote che raggiungono taglie notevoli, e grosse carpe ed altri ciprinidi. Infatti vediamo nello stesso filmato un pescatore in azione, che aveva preso posto appena sotto il ponte...
 
Sul lago: "Accendo il motore e proseguo verso Camigliatello, e mentre  in quella giornata torrida e afosa fiancheggiavo la costa del lago, vedo una grande ombra passare sopra la mia auto. Cos’era mi chiedo e mentre rallento do un’occhiata verso il cielo. Vedo un Canadair della Protezione Civile, mentre scende di quota e si avvicina pericolosamente alle cime dei pini e poi ancora allo specchio del lago. In quel momento mi rendo subito conto, di assistere dal vivo, ad un Canadair impegnato nelle operazioni di spegnimento degli incendi, che stavano devastando la regione in quell'anno..."


canadair Ebbene si, volevo mostrare delle belle immagini del lago e del suo meraviglioso paesaggio, nel quale è situato, e forse le stesse immagini nel filmato hanno un certo fascino, per via della sua drammaticità, ma adesso che ci stiamo avvicinando all’estate, vogliamo qui parlare di uno dei problemi che puntualmente si presenta con l'arrivo dei mesi caldi e dell'afa: gli incendi boschivi. Gli incendi boschivi continuano ad essere un fenomeno costante in Calabria, dove l’afa e l’assenza di piogge amplificano il rischio per le nostre foreste. Ricordiamo tutti, che la Calabria nel 2007, insieme alla Sicilia e alla Puglia, è stata una delle regioni più colpite. Lo Stato ogni anno è costretto a pagare oltre 500 milioni di Euro per affrontare questa emergenza, che mette in pericolo oltre alle foreste e alla fauna, anche i borghi abitati. D'altronde le foreste vanno salvaguardate non solo perché sono i salvadanai dell'aria pulita, ma perché sono una risorsa ambientale ed economica per la Calabria. Secondo alcune statistiche, la causa degli incendi è dovuta ad imprudenza per il 37,4%, il resto è da attribuire ai piromani e per il 61,5% agli eco-mafiosi, che rimangono la principale minaccia dei nostri boschi.
Quella degli incendi dolosi è un vero flagello per la  nostra regione, che continua ad aumentare anno dopo anno e su cui ancora non si riesce a trovare una concreta soluzione. Perciò, sarebbe necessario aumentare la presenza di presidi antincendio su tutto il territorio, anziché come a macchia di leopardo. Oltre alla Guardia Forestale e alla Protezione Civile, dovrebbero essere i Comuni ad interessarsi e ad organizzare delle squadre di presidio e ricognizione per il proprio territorio. Infatti, i dati riguardanti questo sistema di controllo territoriale mostrano con estrema chiarezza come il danno arrecato dagli incendi sia proporzionale al tempo intercorso tra l'inizio del focolaio e gli interventi di spegnimento. Non basta condannare le azioni criminali dei terroristi incendiari, ma occorre investire maggiori risorse umane ed economiche in un sistema di controllo territoriale e prevenzione efficaci, affinché i nostri boschi, l’ambiente e i cittadini della Calabria possano vivere in un territorio più sicuro e dallo sviluppo sostenibile a livello ambientale ed economico. Sperando che le immagini del filmato siano apprezzate per la bellezza dello stesso lago e dei suoi panorami, ma facciano riflettere anche sulla drammaticità di questo problema grave, che ogni anno affligge la nostra bella Calabria.
 

 
A cura di Carmine Petrungaro
 
Campanaelefante.com

Se sei registrato, commenta questi articoli e i filmati nel riquadro sottostante
 
Commenti
Nuovo Cerca
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >
Ora e Data
Fuso Orario
I giorni in campanese
Marted├Č - Marti
Meteo di Campana
Alba e Tramonto
05:4213:1020:38
Comune di Campana (CS)
AC Campana Calcio

 
Campana - Calopezzati 6:0 Dom. 19 marzo 2017. - Ultime due Partite: Fedula Sport E Social - Campana 3:4 Dom. 26 marzo 2017... Campana - Torretta 0:0 Dom. 2 aprile.
 
Fase Lunare
"Crescente (falce)"
La Luna Ŕ "Crescente (falce)"
WebCam Camigliatello
webcam
Storia di Campana
storia_di_campana
L'Elefante di Campana
campanaelefante
Vocabolario Campanese
vocabolario_campanese
Fiera della Ronza
Arte & Cultura Campanese
Didattica
didattica
La Campana d'Oro
premio_campana_doro
La Banda Musicale
banda_musicale_2
Libri
libri
Premio Web Master
premio_webmaster_campanaelefante
Amici
lucianobovinaphotographer
luoghi_misteriosi
calabrialogos
giuseppe_lerose
arangara_
salviamocampanaonlus
antonello_tridico
Università della Calabria
Campana (CS) Club