Home arrow Fotogallery 2 arrow Fotogallery 2 arrow Il Fotoreporter Luciano Bovina in Visita a Campana  
venerd́ 24 novembre 2017
Firma il Guestbook
Benvenuti
benvenuti2 bienvenue2 welcome2 willkommen2 bienvenidos2
Menu principale
Home
L'Autore del Portale
Lo Staff Campanaelefante
Collabora anche tu
Contattaci
Guestbook
Avvisi agli utenti
Collegamenti web
Fotogallery
Videogallery
Cerca
Download
Utenti Online

Visitor Stats
Il Fotoreporter Luciano Bovina in Visita a Campana E-mail
Scritto da Petrungaro   
luciano_bovinaIn visita a Campana, il Fotoreporter e Documentarista Luciano Bovina, ha onorato il nostro paese con degli scatti meravigliosi, i quali mostrano alcuni momenti caratteristici, volti, paesaggi panoramici, l’Incavallicata e il paese avvolto nella foschia. In questo articolo voglio mostrarvi alcuni di questi scatti, i quali Luciano Bovina ha  messo gentilmente a nostra disposizione.  Nel suo lavoro traspare non solo esperienza, professionalità e suggestione, ma  un lato molto umano.

Clicca sui riquadri sottostanti per ingrandire


  Campana


Campana, Mandatoriccio, Longobucco, Savelli
 

 
Luciano Bovina - Biografia
I primi contatti con la fotografia, li ha avuti, ventenne, come assistente fotografo-navale, imbarcato sulla nave oceanografica “Staffetta”. In seguito collabora, con l’agenzia fotografica “Attualfoto” realizzando servizi nell’ambiente della Formula Uno e dei Rally. Successivamente entra anche nel cinema. Come cine-operatore realizza per il settimanale sportivo” Autosprint”, nel programma televisivo “Telesprint”, più di 80 filmati di Gran Premi di F. 1. La ricerca del nuovo, l’interesse alla conoscenza di popoli ed etnie diverse, l’amore per i grandi spazi, lo indirizzano sempre più verso il reportage e il documentarismo puro, attività che tuttora segue. Dal 1983 al 1990 ha fatto parte della troupe esterna del programma televisivo “Jonathan “ di Ambrogio Fogar, tanto da essere amichevolmente soprannominato dai suoi colleghi: “Nomade con la cinepresa”. In oltre trent’anni, ha collaborato alla realizzazione di ben 62 documentari per produzioni televisive italiane ed estere e servizi fotografici in ben 67 nazioni diverse. Tra i tanti riconoscimenti nel cinema documentaristico, ha vinto uno dei più prestigiosi premi fotografici: il “Nikon Photo Contest International GRAND PRIZE”. Su 36.454 fotografie, provenienti da 53 nazioni, si aggiudica il primo come miglior autore assoluto. Nel 2005, in collaborazione con fotografi del “Gruppo Leica”, ha realizzato fotografie per il libro “Città d’arte della pianura padana”. Dopo il libro “Frammenti di tempo” del 1996, la Formagrafica Edizioni, ha pubblicato un altro volume fotografico “Diario di viaggio” con sue immagini. Nel Marzo 2007 realizza le foto per un libro di due artisti: “Nicola Zamboni - Sara Balzani” edito da Skira. Nel Gennaio-Febbraio 2005, Gennaio-Febbraio 2007 e nel Novembre-Dicembre 2008 ha partecipato alla realizzazione di filmati nell’estremo Nord-Est della Siberia invernale. Recentemente ha realizzato servizi sulla Santeria a Cuba e sui pescatori del lago Turkana oltre a fotografo di scena nei film “Rhail’s Secret” – “Balla con noi” e “Bar Sport”, di prossima uscita.

Per vedere sue foto visitate il sito:
www.lucianobovina.com

Bovina has had the first contacts with the photo when he was twenty-year old, as photographer-naval assistant embarked on the oceanographic ship "Staffetta". He subsequently collaborates, for some years, with the photographic agency "Attualfoto" realizing services in the environment of the Formula One and of the Rally. He subsequently enters the cinema also. He realizes as cine-operator more than 80 films of "Gran Prix" for the weekly sports "Autosprint", in the television program "Telesprint", but the search of the new one and the interest to the knowledge of people and different ethnic group, the love for the great spaces, direct more and more him toward the report and the pure documentary, that he follows all now. From 1983 to 1990 he has belonged to the mobile troupe of the program " Jonathan " of Ambrogio Fogar, so much to in a friendly way be nicknamed " The nomad with the camcorder" by his colleagues. In over thirty years he has collaborated to the realization of 59 documentaries for Italian and foreign television productions and photographic services in 63 different nations. Among the so many recognitions in the documentary cinema, he has won one of the most prestigious photographic prizes: the " Nikon Photo Contest International GRAND PRIZE " His photo out of 36 454, coming from 53 nations,awarded the 1st prize as by far the gratest author. After the book "Frammenti di tempo - Fragments of time",Formagrafica Edition, he publishes the photographic book " Diario di viaggio - Diary of trip " with his images only, in November 2006- For order or to know more of him, please visit the web site: www.lucianobovina.com

Si ringraziano l'amico Franco Lautieri per la collaborazione e il fotoreporter Luciano Bovina per la gentile concessione delle stupende immagini di Campana, augurandogli sempre un appassionato lavoro culturale e professionale.
 
Carmine F. Petrungaro
Campanaelefante.com
 

 

 
< Prec.   Pros. >
Storia di Campana
storia_di_campana
L'Elefante di Campana
campanaelefante
Vocabolario Campanese
vocabolario_campanese
Arte & Cultura Campanese
Didattica
didattica
La Campana d'Oro
premio_campana_doro
La Banda Musicale
banda_musicale_2
Libri
libri
Premio Web Master
premio_webmaster_campanaelefante