Home arrow Notizie arrow Ultime arrow L’Università Popolare di Rossano - Il nuovo libro di Franco Emilio Carlino  
domenica 25 giugno 2017
Firma il Guestbook
Benvenuti
benvenuti2 bienvenue2 welcome2 willkommen2 bienvenidos2
Menu principale
Home
L'Autore del Portale
Lo Staff Campanaelefante
Collabora anche tu
Contattaci
Guestbook
Avvisi agli utenti
Collegamenti web
Fotogallery
Videogallery
Cerca
Download
Utenti Online
Abbiamo 2 visitatori online

Visitor Stats
L’Università Popolare di Rossano - Il nuovo libro di Franco Emilio Carlino Stampa E-mail
sabato 29 aprile 2017

Libri: L’Università Popolare di Rossano - Cronologia degli argomenti trattati 1981-2016 - Consenso di pubblico per il nuovo arduo lavoro documentale di Franco Emilio Carlino. Sabato scorso, 22 aprile, nella splendida cornice di Palazzo “Madre Isabella De Rosis”, casa natia di “Madre Isabella”, nell’incantevole Centro Storico di Rossano, si è tenuta la presentazione del nuovo lavoro documentale di Franco Emilio Carlino, riguardante la storia dell’Università Popolare di Rossano. Un’articolata e laboriosa ricerca, che consegna alla città e al territorio nella sua interezza 37 anni di storia del prestigioso Istituto accademico rossanese. Il pomeriggio culturale ha avuto inizio con i saluti del Direttore dell’Università Popolare prof. Giovanni Sapia, per l’occasione esposti dal Dott. Francesco Rapani componente della stessa Università Popolare di Rossano.

 “Il libro scrive -Sapia- che oggi si presenta reca una mia prefazione […] e perciò non ci sarebbe bisogno di questo messaggio se esso non volesse essere doveroso e cordiale saluto ai presenti e pubblica attestazione di gratitudine all’autore, per questo secondo dono, e dico anche seconda sorpresa, che egli fa all’Università Popolare, del cui Consiglio Direttivo è fattivo e generoso componente. Dono e sorpresa nel senso vero, perché, come il primo sui trentacinque anni dell’Università Popolare, non programmato, non commissionato, ma risultato di moto spontaneo di interesse e di amore, […] Il libro ha un doppio intento. L’uno è recuperare, dagli anni codificati nel primo volume, qualche attività che nella faticosa ricerca di un dovizioso e complesso corredo di carte documentali può essere sfuggita, ripresentare, così nutrito, il lungo elenco di trentacinque anni di incontri: il risultato comporta un risorgimento di volti, luoghi, fatti legati a una geografia pressoché ecumenica, ad affetti, amicizie, rapporti che rispuntano non senza destare gioia e commozione e meraviglia e qualche lacrima della memoria devota e dolorosa. L’altro è ammettere manifestazioni avvenute nel corso del trentacinquesimo anno, ma posteriormente alla pubblicazione dell’annuario e consacrate in relazioni di alto livello, qualcuna anche innovativa, che trovano opportuno posto in questo libro. […] Franco Carlino, che ha esteso per effusione il suo amore di ricerca dalla sua Mandatoriccio a Rossano, sua patria di elezione, e al suo hinterland, e perciò all’Università Popolare, ha ancora il compito onorifico di rovistare nell’ampio tessuto fotografico dell’Istituto, impresso da uno strumento di primissima maniera, ma ora recuperato e nella gran parte salvo e riproponibile. Lo saluto affettuosamente e ringrazio, con la speranza che egli continui a registrare con la medesima amorosa fedeltà finora dimostrata le opere e i giorni dell’Istituto”.

 I lavori coordinati impeccabilmente dalla Prof.ssa Marcella Grondona sono proseguiti con i saluti dell’Assessore alla Cultura del Comune di Rossano Dott.ssa Serena Flotta, che ha portato i saluti del Sindaco di Rossano e dell’Amministrazione Comunale, cui è seguita l’articolata e partecipata relazione del Vice Direttore dell’Università Popolare, prof. Gennaro Mercogliano, autore della Postfazione e poi l’intervento dell’editore Ivan Porto. Nel corso della presentazione, l’evento ha registrato alcuni liberi e qualificati contributi e ha avuto termine con le conclusioni dell’Autore, che dopo aver sinteticamente articolato il suo intervento sulle motivazioni che, ancora una volta lo hanno spinto a ricercare e documentare quanto realizzato dall’Università Popolare di Rossano, nei due volumi: L’Università Popolare di Rossano – Le opere e i giorni 1979-2014, e L’università Popolare di Rossano – Cronologia degli argomenti trattati 1981-2016, - dichiara Carlino- “sono utili non solo all’autorevole Istituto rossanese, ma anche a quanti potranno avere nelle mani l’intera opera sulla storia dell’Università Popolare rossanese, poiché permette di cogliere in maniera veloce e fotografica la gran mole di lavoro concretamente attuata e pone in evidenza la generosa testimonianza dei numerosi relatori, che nel tempo si sono avvicendati a relazionare per l’Istituto, sviluppando i diversi argomenti e rafforzando un legame professionale e umano, fattori di indiscusso valore, che hanno assicurato all’Università quella giusta dose di energia ed entusiasmo per condurre con dinamismo le sue numerosissime attività”. Avviando alle conclusioni, in un ulteriore passaggio, invece, Carlino nel ringraziare per l’accoglienza avuta all’interno dell’Istituto, il tavolo di presidenza e quanti intervenuti all’evento di presentazione, quale segno di stima, di amicizia e di affetto, non ha perso l’occasione, per ribadire “di aver ritrovato un gruppo di amici con i quali condividere il suo impegno intellettuale senza confini e riserve, per cercare di dare un contributo serio alla cultura della città di Rossano, negli ultimi decenni molto spesso mortificata sul piano politico e sociale e intenta a districarsi da una ragnatela di problematiche che hanno inciso negativamente sui tre principali pilastri della vita comunitaria come (la scuola con la razionalizzazione della rete scolastica, la giustizia con la cancellazione del tribunale, la sanità con le evidenti difficoltà alle quali va incontro la comunità e il territorio di pertinenza per i continui e inappropriati tagli al settore e alla stessa organizzazione), provocate da una politica miope, poco attenta alle istanze della popolazione, superficiale nelle decisioni intraprese e non lungimirante circa il futuro di un vasto comprensorio”.


Ringrazio l'amico Franco Emilio Carlino per la gentile concessione e pubblicazione del testo.

Carmine F: Petrungaro

Campanaelefante.com


 Biografia

Franco Emilio Carlino è uno scrittore Calabrese ex docente di scuola superiore di 1° grado. Nasce a Mandatoriccio (CS) il 27.2.1950. Autore di numerosi libri. Dalla cittadina che gli ha dato i natali si trasferisce in Rossano (CS), centro metropolitano del comprensorio Rossano-Cariati, dove attualmente risiede e prosegue l’attività di scrittore. Inizia il suo percorso di formazione all’Istituto Tecnico "A. Monaco" di Cosenza nella sezione coordinata di Rossano. Terminati gli studi di scuola secondaria superiore si iscrive alla Facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli studi di Bari, ma è costretto ad abbandonare gli studi per motivi di lavoro.

La professione docente

Nel 1970 come docente di Scuola Media a Mandatoriccio (CS) inizia il suo percorso professionale. Superato il Concorso ottiene la cattedra di Educazione Tecnica nella Scuola Media di Torretta di Crucoli (KR), poi in quella di Mirto Crosia (CS) dove ricopre anche gli incarichi di Coordinatore di Consiglio di Classe, membro della Commissione Elettorale d'Istituto, Segretario del Collegio e di secondo Collaboratore. Rientrato a Rossano nella Scuola Media di “Piragineti”  è secondo Collaboratore, membro della Commissione Elettorale, Coordinatore del progetto di sperimentazione sull'autonomia scolastica, “Rapporti e realizzazione progetti con Enti e Associazioni”. È responsabile del Laboratorio Informatica e del settore dell’Orientamento. Consegue la Patente Europea (ECDL) e partecipa attivamente alla formazione docente per l’introduzione dell’Informatica nelle scuole secondo i canoni del Piano Nazionale di Formazione sulle Competenze Informatiche e Tecnologiche conseguendo le competenze che lo portano ad avere l’incarico nella Scuola Media “L. Da Vinci”, dove è titolare. Ricopre l’incarico di Tutor per progetti PON e ottiene il conferimento dell’incarico di responsabile di progetto del corso UMTS – Monfortic Invalsi Tipologia A, oltre che la Funzione Strumentale F2 Gestione dei Docenti e l’incarico di Tutor per attività di formazione e-lernig sulla riforma. Trasferitosi presso la Scuola Media Statale “C. Levi” di Rossano (CS), nei tre anni di permanenza ricopre gli incarichi di responsabile di Laboratorio Informatico e di Funzione strumentale per l’informatica. Dopo 37 anni conclude il suo servizio. Nel corso della sua attività scolastica s'impegna attivamente nella partecipazione degli Organi Collegiali della Scuola ricoprendo numerosi incarichi nei vari Consigli d'Istituto delle scuole ove presta servizio, di Vicepresidente e Presidente del Distretto Scolastico N. 26 di Rossano e successivamente quello di Membro della Giunta Esecutiva nel Consiglio Scolastico Provinciale di Cosenza rendendosi promotore di iniziative atte a migliorare il sistema scolastico nel territorio di pertinenza.

L''mpegno nel sociale

Iscritto all'UCIIM (Unione Cattolica Italiana Insegnanti Medi) offre un decisivo contributo all'affermazione dei valori cristiani e associativi diffondendo il messaggio uciimino in ambito sezionale e provinciale. Svolge funzioni di Delegato per gli Organi Collegiali con incarichi sia nel Direttivo della Sezione che in quello provinciale di Cosenza. È Presidente della Sezione locale dell'UCIIM Mirto-Rossano e successivamente Presidente Provinciale UCIIM di Cosenza; incarico che gli consente di aprire tre nuove sezioni nella provincia di Cosenza (Cassano allo Ionio, San Marco Argentano e Lungro) creando così una rete interdiocesana di sezioni UCIIM nella Provincia di Cosenza. Attualmente fa parte del comitato scientifico dell'Università Popolare di Rossano.


 

 

 

 

 

Commenti
Nuovo Cerca
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >
Storia di Campana
storia_di_campana
L'Elefante di Campana
campanaelefante
Vocabolario Campanese
vocabolario_campanese
Arte & Cultura Campanese
Didattica
didattica
La Campana d'Oro
premio_campana_doro
La Banda Musicale
banda_musicale_2
Libri
libri
Premio Web Master
premio_webmaster_campanaelefante