Home arrow Videogallery arrow Campana e la sua Gente arrow Tra Campana e Scala Coeli - Video documentario  
mercoledý 22 settembre 2021
Firma il Guestbook
Benvenuti
benvenuti2 bienvenue2 welcome2 willkommen2 bienvenidos2
Menu principale
Home
L'Autore del Portale
Lo Staff Campanaelefante
Collabora anche tu
Contattaci
Guestbook
Avvisi agli utenti
Collegamenti web
Fotogallery
Videogallery
Cerca
Download
Utenti Online

La Campana d'Oro
premio_campana_doro
Premio Web Master
premio_webmaster_campanaelefante
Tra Campana e Scala Coeli - Video documentario
Scritto da Carmine F. Petrungaro   
lunedý 04 gennaio 2021

Tra Campana e Scala Coeli Video girato nel cuore della Sila Greca in provincia di Cosenza. Il percorso che ho scelto mi porta nella valle del fiume Nicà, da qualche parte tra il Comune di Campana (CS) e quello di Scala Coeli (CS). A distanza di un anno decido dunque, di ripetere l’esperienza di questa camminata, in una giornata di giugno. Camminando in direzione di Scala Coeli, si giunge ad una piccola cascata con briglia. Alla mia vista si apre uno scenario di straordinaria bellezza. Si tratta di uno sbarramento di pietra, costruito all’inizio del secolo scorso. Questo luogo ormai l'ho visitato tante volte, quella cascatella è come un invito a tuffarsi.

 

L’acqua in questo tratto scorre in abbondanza. È uno spettacolo molto suggestivo. La mia meta, però, è una sorgente che sgorga da una roccia stratificata di arenaria, vicinino al greto. Osservando l'ampio letto del Nicà, mi torna in mente quanta storia vi è in questo luogo. Ogni territorio conserva le sue leggende, la memoria di un passato che, vale la pena raccontare. Questo luogo fu crocevia di genti diverse per lingua, cultura e religione. Nell’antichità i sentieri e le mulattiere che costeggiavano il fiume Nicà, costituivano per Greci e Bretti un’importante tratta commerciale per lo scambio delle merci e, soprattutto nel traffico del legname e della pece silana. Con molta probabilità, questi sentieri furono usati più tardi anche dai mercenari bretti di Pirro, al rientro dalla Sicilia. E da questa storia di guerra sono forse scaturiti i cosiddetti “Giganti di Pietra”, ovvero “L ’Elefante di Campana”. Un’opera di scultura a scopo sacrale. Forse un omaggio a Pirro “il liberatore” e ai suoi elefanti indiani da guerra che, i nostri antenati avevano conosciuto per la prima volta. (Rubrica Campana CS Storia e Vlog documentari ).

Carmine F. Petrungaro

Campanaelefante.com 

clicca_sul_link Video su Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=2pnTsRRcG6Y

  

Commenti
Nuovo Cerca
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >
L'Elefante di Campana
campanaelefante
Storia di Campana
storia_di_campana
Vocabolario Campanese
vocabolario_campanese
Arte & Cultura Campanese
Didattica
didattica
La Banda Musicale
banda_musicale_2
Libri
libri