Home arrow Notizie arrow Ultime arrow A Campana mancano gli Alberghi  
lunedý 11 dicembre 2017
Firma il Guestbook
Benvenuti
benvenuti2 bienvenue2 welcome2 willkommen2 bienvenidos2
Menu principale
Home
L'Autore del Portale
Lo Staff Campanaelefante
Collabora anche tu
Contattaci
Guestbook
Avvisi agli utenti
Collegamenti web
Fotogallery
Videogallery
Cerca
Download
Utenti Online

Visitor Stats
A Campana mancano gli Alberghi Stampa E-mail
Scritto da Carmine Petrungaro e Andrea Burza   

A Campana mancano gli Alberghi - Campana, Giugno 2007 - Scritto da Andros: A Campana mancano completamente strutture d'accoglienza alberghiera, anche bed & breakfast, e mancano ristoranti tipici con prodotti tipicamente locali. Se un turista viene a Campana, dove dorme? Dove mangia? Dove va al bagno? Dove si informa di tutto ciò che può visitare e chi gli fa da guida?

Se non si creano prima queste basilari strutture d'accoglienza, come si può immaginare di fare turismo se non un turismo mordi e FUGGI!!!! che non porta niente di positivo dal punto di vista economico. Io proporrei alle imprese che decidessero di fare questo una defiscalizzazione per i primi anni ed inoltre il comodato d'uso di strutture comunali abbandonate (o quasi) per realizzare tutto ciò...

Andros

Bene, l'amico Andros ha lanciato la pietra che si spera verrà raccolta !!!! Idee, stimoli e opinioni sono sempre ben accette, basta che siano costruttive e non disfattiste o di parte. Per chi volesse dire la sua, è stato creato un apposito topic "Accoglienza Campanese" nel forum Campana Quo Vadis, nel link 

http://www.campanaelefante.com/component/option,com_joomlaboard/Itemid,31/func,showcat/catid,4/

Il parere di Campanaelefante.com:

siamo in tanti a fare il  ragionamento di Andros. Prima o poi dovrà muoversi qualcosa in questa direzione. Anch'io continuo a ripetere che la promozione di Campana e la realizzazione di strutture alberghiere devono andare pari passo con il turismo. Non so in quanto sia coinvolta l'amministrazione a livello promozionale, ma attualmente si stanno registrando varie attività in questa direzione. Vedi ad es. la visita dell'Associazione Ars Enotria presso le rocce e, il Venerdì scorso, il sopralluogo di alcuni registi della TV. So per certo che il sindaco Pasquale Manfredi era partecipe a questi sopralluoghi e avrà sicuramente il suo merito in questo. Ma come promozione ci stiamo dando da fare anche a livello mediatico, con i vari siti in Internet...per accennare, solo nelle ultime due settimane la RAI ha visitato 6 volte questo sito, visionando gli articoli concernenti l'elefante di Campana e la teoria del passaggio di Pirro. Oppure il giornalista Paolo Rumiz del giornale la Repubblica, che mi contattò per maggior informazioni su Pirro... insomma, al livello promozionale stiamo muovendo qualcosa. Poi da non dimenticare il costante impegno dell'amico Domenico Canino. Voglio aggiungere anche il recente inserimento dell'Incavallicata, nel Censimento Nazionale dei Geositi, che è una vera manna a livello promozionale e turistico...e da non dimenticare gli appalti di gara, che sono stati lanciati di recente per la sistemazione del centro storico e dell'Inavallicata... Trattasi di buoni movimenti, che lasciano sperare. In altre parole, si sta seminando qualcosa. Ma le strutture alberghiere? Ci siamo dimenticati di quelle? Di questo ne avevo parlato nel mio articolo Campana Quo Vadis, connesso anche allo stato di degrado del centro storico.


Come già accennato, e lo ripeto ancora: il centro storico dovrebbe essere al centro della vita del nostro paese. Centro storico che vuol dire spazi monumentali da far rivivere e trasformare in luoghi di meta di turismo culturale, con spazi per piccoli pub sotterranei, hotel e ristoranti con terrazzi e vista panoramica. Gli hotel saranno di vitale importanza, per trattenere la gente nel nostro paese, altrimenti questi andranno a spendere i loro soldini altrove, non avendo un posto per il pernottamento. Poi da aggiungere i Bed & Breakfast, i nuovi itinerari turistici per gli appassionati di storia, natura, pastorizia, zootecnica, funghi oppure la caccia. Anche l'amico Domenico Canino ha riferito dei continui sopralluoghi degli archeo-club, che vengono da ogni dove a visitare l'Elefante di Campana. Trattasi di autobus stracolmi di gente, che non sapeva dove poter pernottare...Questo aspetto ha un controsenso, dato che i Campanesi sono un popolo molto ospitale.  Certamente dobbiamo avvalerci della collaborazione dei tour operator. E mi chiedo ancora perché a Campana non siano sorti anche i locali di agriturismo? Anche in questo caso dobbiamo purtroppo prendere gli altri paesi come esempio. Accade troppo spesso che stiamo con le mani in mano a guardare come fanno gli altri.

Bisogna dare carta bianca alle iniziative private. Me lo sto chiedendo da un po’ di tempo, perché la Cavesa non sia ancora finita in mano di qualche azienda privata o di qualche catena alberghiera, che avrebbe tutto da guadagnarci.

Come dice anche Andros, per attirare questi investimenti privati, bisogna rendere il territorio abbastanza attrattivo, dal punto di vista di imposte comunali.

Un ragionamento che tanti cittadini campanesi hanno già fatto, insieme ai quali vogliamo lanciare l'appello all'amministrazione...

Carmine Petrungaro 

Campanaelefante.com 

 

 

Commenti
Nuovo Cerca
Commenta
Nome:
Email:
 
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:):grin;)8):p:roll:eek:upset:zzz:sigh:?:cry
:(:x
 
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

3.25 Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
< Prec.   Pros. >
Storia di Campana
storia_di_campana
L'Elefante di Campana
campanaelefante
Vocabolario Campanese
vocabolario_campanese
Arte & Cultura Campanese
Didattica
didattica
La Campana d'Oro
premio_campana_doro
La Banda Musicale
banda_musicale_2
Libri
libri
Premio Web Master
premio_webmaster_campanaelefante